ET.DIRECTORIES - I PROTAGONISTI DELLE ULTIME TRE SETTIMANE

Quelli che… fanno sostenibilità/ 47

28 Giu 2019
Senza categoria Commenta Stampa Invia ad un amico
Una selezione dei protagonisti della sostenibilità che ETicaNews ha incontrato nell'ultimo periodo. Una parte del mondo raccolto nelle ET.directories: Rossella Sobrero, Anna Fasano, John Levy, Anna Genovese, Marco Deroma

Nel corso delle ultime settimane, ETicaNews ha coinvolto o menzionato una serie di protagonisti del business sostenibile e responsabile. Di seguito, ne riportiamo alcuni, con una breve sintesi di ciò che hanno detto e delle posizioni che hanno espresso, con rimando al relativo articolo. Queste persone sono solo una minima parte delle centinaia di protagonisti che ETicaNews ha incrociato nel suo percorso, e che stiamo raccogliendo nelle nostre Directories, per offrire un riferimento unico ai professionisti dell’economia e finanza responsabile. Il servizio Directories fa parte del pacchetto ET.pro.

ABBIAMO PARLATO DI…

Rossella Sobrero, presidente Ferpi

ARTICOLO: Ferpi, Sobrero è la nuova presidente

Rossella Sobrero è la nuova presidente della Federazione relazioni pubbliche italiana (Ferpi). L’assemblea, che si è tenuta sabato 22 giugno, ha inoltre votato i 14 membri del Consiglio direttivo nazionale (Cdn) per il triennio 2019-2022.  Il primo Cdn si è riunito subito dopo l’assemblea per avviare l’attività. Sobrero si occupa di comunicazione sociale, Csr e sostenibilità da oltre 20 anni. Presidente e cofondatrice di Koinètica, nonché ideatrice e coordinatrice del Salone della Csr, è docente di Comunicazione Sociale all’Università degli Studi di Milano e di Marketing non convenzionale all’Università Cattolica. «Sono certa di poter contare sulla partecipazione di tanti soci – ha commentato dopo l’elezione –. Collaborazione, impegno comune, condivisione, apertura saranno le parole chiave che ci accompagneranno nel percorso verso il cambiamento».

ABBIAMO PARLATO DI…

Anna Fasano, presidente di Banca Etica

ARTICOLO: Il capital gain dei soci Banca Etica

Secondo quanto comunicato da Banca Etica, dal 5 giugno 2019 è nuovamente possibile acquistare (e vendere) le azioni dell’istituto al nuovo prezzo complessivo di 59 euro ciascuna (52,50 di valore nominale + 6,50 di sovrapprezzo di emissione). La proposta di «incrementare il sovrapprezzo di ulteriori euro 1,50 per azione» è stata avanzata dal cda della banca e approvata il 18 maggio dall’Assemblea dei soci e delle socie. «Diventare soci – ha detto la presidente di Banca Etica, Anna Fasano – non è solo un investimento finanziario, ma significa partecipare alla nostra base sociale, esprimere il proprio voto, entrare in contatto con tante altre persone e organizzazioni che fanno economia etica in Italia e in Spagna».

ABBIAMO PARLATO DI…

John Levy, Head of Impact di Franklin Real Asset Advisors

INTERVISTA: Franklin: «Real estate alla sfida impact»

Cresce anche in Italia l’attenzione Sri (Socially responsible investing) in un settore ancora poco frequentato dagli investitori responsabili: quello del real estate/real asset. Mancano stime sulla dimensione del mercato, ma la domanda è in aumento e gli istituzionali si avvicinano al tema. La frontiera, per Franklin Templeton, è rappresentata dall’impact investing. Per questo motivo la società ha lanciato il suo “Social Instrastruture Fund”, e punta a promuovere conoscenza e consapevolezza sugli investimenti a impatto. John Levy, Head of Impact di Franklin Real Asset Advisors, sostiene che «per ora non ci sono stime esatte sulla dimensione del mercato, ma posso indicare che la domanda sta crescendo molto rapidamente».

ABBIAMO PARLATO DI…

Anna Genovese, commissaria Consob

ARTICOLO: Genovese (Consob): «Cambia tutto»

«Le misure per la finanza sostenibile, varate o in procinto di esserlo a livello Ue, toccano tutta la regolazione finanziaria esistente». È la frase centrale del keynote speech con cui la professoressa Anna Genovese, commissaria Consob, ha aperto la conferenza plenaria del pomeriggio della ESG Business Conference, giornata di presentazione della quarta edizione dell’Integrated Governance Index, che si è svolta giovedì 13 giugno a Milano coinvolgendo oltre 200 persone in 6 eventi, 18 aziende e 35 relatori. Nella sua relazione, la professoressa ha analizzato il percorso, lo stato di attuazione e il prevedibile evolversi dei prossimi step normativi indotti dall’Action Plan.

ABBIAMO PARLATO DI…

Marco Deroma, presidente Efpa Italia

ARTICOLO: «La sostenibilità nelle certificazioni Efpa»

Il meeting di Efpa Italia, che si è svolto il 6 e 7 giugno presso il centro congressi Lingotto di Torino, ha confermato lo stretto legame tra il mondo della consulenza finanziaria e la necessità di aggiornamento costante. Il presidente Marco Deroma, a colloquio con ETicaNews, si è detto soddisfatto dalla “simmetria” tra il dato degli iscritti e il numero effettivo dei partecipanti all’evento. Per quanto riguarda i temi della sostenibilità Deroma sostiene che l’organismo ha deciso di concentrarsi sullo sviluppo delle sue “peculiarità”. «Peculiarità che vedono la presenza delle tematiche sostenibili come momento di riflessione nell’ambito del Forum della Finanza sostenibile». Non solo. «Come ho già accennato nel corso dell’ultimo Salone dello Sri abbiamo  avviato il percorso di inserimento delle tematiche inerenti la finanza sostenibile e i criteri Esg all’interno dei percorsi di certificazione in modo che diventino materia d’esame a partire dal 2020. Oltre a ciò sono già presenti nel Syllabus europeo».

Lascia un commento