@salonesri/ Swisscanto: «L’impatto materiale degli Esg negli investimenti»

ET.Pro
23 Mar 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Le potenzialità dell’impact investing e la crescita del mercato dei Green Bond, ma anche la strategia degli Etf Esg e la conferma “empirica” della resilienza degli investimenti sostenibili. Sono alcuni dei temi toccati dai protagonisti della V edizione del @saloneSRI, che si è tenuta in versione reloaded il 24 novembre 2020, ai microfoni di ETicaNews nella serie “Pillole SRI. Cinque minuti con”.

In questo intervento René Nicolodi, Caia, Head of Equities, di Swisscanto Invest by Zürcher Kantonalbank spiega come vengono integrati gli obiettivi sul climate change negli investimenti della società. «Partiamo da una forte convinzione del nostro ruolo come asset manager globale – spiega Nicolodi –. Riteniamo infatti che influenzare attivamente le questioni Esg sia una nostra responsabilità non solo fiduciaria ma anche di tipo sociale. Inoltre siamo convinti che gli aspetti Esg, e soprattutto la protezione del clima, siano un tema che abbia un impatto materiale in tutte le classi di investimento».  Un terzo punto legato alla politica di Swisscanto Invest sulle tematiche Esg è la convinzione che la metodologia utilizzata, ossia «come noi integriamo i nostri principi Esg e, soprattutto, l’aspetto climatico, favorisca la performance nelle nostre strategie di investimento». Per questo motivo la società ha implementato un obiettivo quantitativo in tutte le strategie azionarie, obbligazionari anche bilanciate, allineato all’accordo di Parigi.

Guarda l’intervista completa

Visita il sito salonesri.it per vedere tutte le interviste e i video dell’evento.

questo link trovi tutte le “Pillole Sri” della giornata.

0 commenti

Lascia un commento