S&P Global Ratings: cresce il mercato dei green bond sovrani

ET.Pro
5 Mar 2021
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Il mercato dei green bond sovrani è cresciuto con rapidità negli ultimi anni e, solo nel 2020, è aumentato di oltre due volte rispetto al 2019, raggiungendo quota 34 miliardi di dollari. A rilevare la crescita esponenziale del settore un report diffuso da S&P Global Ratings.

Tra i governi che hanno emesso titoli di debito green per la prima volta l’anno scorso, ci sono Germania, Ungheria, Egitto, Lussemburgo, Messico e Svezia. I tre maggiori contraenti, invece, sono la Francia con il 38%, la Germania con il 17% e l’Olanda con il 12 per cento.

«Prevediamo che almeno sette Paesi sovrani faranno ricorso al mercato dei green bond nel 2021, con emissioni totali stimate a 31 miliardi di dollari, in parte grazie agli impegni politici previsti dall’Accordo di Parigi. Questo porterà lo stock globale di debito green dei 17 sovrani che hanno già emesso questi titoli a circa 114,5 miliardi di dollari nel 2021», ha commentato Karen Vartapetov, credit analyst di S&P Global Ratings.

0 commenti

Lascia un commento