Terna: 7,3 miliardi di investimenti in transizione energetica

ET.Pro
13 Mar 2020
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Il Cda di Terna ha approvato il piano strategico 2020-2024 che prevede 7,3 miliardi di euro di investimenti per la rete elettrica italiana per abilitare la transizione energetica e favorire l’integrazione delle fonti rinnovabili: il 20% in più rispetto ai 6,2 miliardi di euro del piano precedente.

«Il nuovo piano – si legge in una nota – conferma il focus di Terna sullo sviluppo sostenibile della rete di trasmissione nazionale e delle interconnessioni con l’estero, per contribuire ad affermare l’Italia come hub energetico europeo nel Mediterraneo, in linea con gli orientamenti del Green New Deal» dell’Unione europea.

Nella stessa riunione il Cda dell’Utility ha approvato i conti del 2019, archiviato con un utile netto in crescita del 7,2% a 757,3 milioni di euro e ricavi in miglioramento del 4,5% a 2.295,1 milioni.

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un commento