Whistleblowing, da Consob due nuovi canali dedicati

ET.Pro
10 Gen 2018
In breve ESG Governance Commenta Stampa Invia ad un amico

Consob ha attivato due nuovi canali dedicati esclusivamente alle segnalazioni dei whistleblowers. I due canali, telefonico e telematico, sono attivi dal 3 gennaio e permettono, nel rispetto della riservatezza, la comunicazione immediata da parte del personale dei soggetti vigilati (Sim, Sgr, Sicav, banche e altri soggetti specificati nell’art. 4-undecies del Tuf) di segnalazioni legate a presunte violazioni o illeciti delle norme del Tuf nonché di atti dell’Unione europea direttamente applicabili nelle stesse materie (il cosidetto whistleblowing). Oltre a tali segnalazioni è possibile inviare alla Consob segnalazioni su presunte violazioni relative al Regolamento Ue n. 596/2014 in materia di abusi di mercato.

Il numero a cui far pervenire le denunce è 06 8411099, attivo da lunedì a venerdì nelle fasce 11-12 e 17-18. Per chi volesse inviare tutto per posta elettronica l’indirizzo invece è whistleblowing@consob.it.

I nuovi canali non sostituiscono in alcun modo le modalità già esistenti per la trasmissione alla Consob di documenti o atti di competenza.

 

0 commenti

Lascia un commento