Zurich: priorità all’impatto rispetto al ritorno monetario

ET.Pro
24 Nov 2020
In breve Commenta Stampa Invia ad un amico

Zurich Insurance Group punta a dare priorità all’impatto rispetto al ritorno monetario del portafoglio di investimenti sostenibili. Come riportato dalla rassegna sostenibile di ieri (Et.Observer/ 240) in una nota diffusa la scorsa settimana, il gigante assicurativo svizzero ha dichiarato di aver adempiuto all’impegno di 5 miliardi di dollari di investimenti impact annunciato nel 2017, e ha deciso di concentrarsi solo sul raggiungimento dei suoi obiettivi di sostenibilità predeterminati, ossia sull’obiettivo di evitare 5 milioni di tonnellate metriche di emissioni equivalenti di CO2 all’anno, pari alla quantità emessa da un milione di automobili, e di migliorare ogni anno la vita di 5 milioni di persone.

A partire dalla fine di settembre, ha dichiarato Zurich, il portafoglio impact del Gruppo ha contribuito ad evitare 2,9 milioni di tonnellate di emissioni equivalenti di CO2, migliorando la vita di 4 milioni di persone. Il portafoglio comprende obbligazioni verdi e sociali, e investimenti in otto fondi di private equity attivi in settori quali l’inclusione finanziaria e private debt impact infrastructure investment come i parchi eolici o solari.

0 commenti

Lascia un commento