Aumentano le emissioni globali, male anche l’Italia

ET.Pro
29 Ott 2021
In breve Tools & Research Commenta Stampa Invia ad un amico

Mentre l’Onu registra un nuovo record di gas serra nell’atmosfera, anche in Italia le emissioni hanno ripreso a crescere. Il doppio allarme arriva, da una parte, dal “WMO Greenhouse Gas Bulletin 2021”, il bollettino annuale sui gas serra dell’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm), un’agenzia delle Nazioni Unite.

Nel corso del 2020, infatti, l’Omm ha registrato un nuovo aumento di gas serra nell’atmosfera, con un tasso di incremento annuo superiore alla media del periodo compreso fra il 2011 e il 2020. Inoltre, l’agenzia dell’Onu sottolinea che questa tendenza è continuata anche nel 2021.

L’ennesimo record negativo è accompagnato da un secondo dato da monitorare. Dal report “Relazione 2021 sullo stato della green economy”, la relazione annuale del Consiglio nazionale della green economy, infatti, emerge che nel 2021 le emissioni di gas serra in Italia hanno ripreso a crescere.

Si stima un aumento del 6%, la crescita più alta mai registrata negli ultimi trent’anni. L’Italia rischia di annullare oltre la metà del calo delle emissioni registrato nel 2020, pur rimanendo ancora al di sotto dei livelli emissivi del 2019.

0 commenti

Lascia un commento