Bozza Rts, riferimento nel periodo intermedio

Sfdr, le Esas chiedono risposte entro giugno

4 Mar 2021
News Finanza SRI Commenta Stampa Invia ad un amico
Dichiarazione congiunta di Eba, Esma e Eiopa in merito all’applicazione e agli obblighi delle Ncas relativi a Sfdr. Le Esas sottolineano la necessità di spostare la data di applicazione al 1° gennaio 2022 anche per armonizzare gli Rts con la Tassonomia Ue. E avvertono che gli Rts devono essere finalizzati entro il 30 giugno 2021

Contenuto Riservato

Questo è un servizio o contenuto per chi è abbonato ET.Pro. Clicca qui
per scoprire le modalità di abbonamento e i vantaggi riservati agli abbonati. Se sei già un abbonato effettua il login