IGIwire – Enav punta alla Carbon neutrality entro il 2022

ET.Pro
9 Lug 2021
Notizie Commenta Stampa Invia ad un amico

Il Consiglio di Amministrazione di Enav ha approvato il Piano di sostenibilità per il periodo 2021-2023. Prevede 33 obiettivi, che rappresentano i principali progetti su cui il Gruppo sarà impegnato nel triennio. “Strategia e Governance”, “Politiche”, “Innovazione tecnologica”, “Reporting e Comunicazione” “Cultura e Progetti dedicati” e “Climate Change”, sono le linee strategiche sulle quali è articolato il Piano che, partendo dai 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sdgs) delle Nazioni Unite, delinea una serie di azioni che prendono spunto dalle risultanze emerse dall’attività di stakeholder management, dall’analisi del posizionamento del Gruppo rispetto ad assessment condotti su importanti indici di sostenibilità e da un’analisi di benchmark sulle tematiche di sostenibilità di maggiore interesse per il mercato e per il Gruppo. Guardando alle emissioni dirette, entro il 2022, Enav sarà un’azienda a impatto climatico zero, superando e anticipando di quasi 10 anni i target dell’Unione Europea.

Per conoscere ulteriori dettagli, vai al comunicato stampa.

Enav fa parte delle 80 società che hanno aderito all’edizione 2021 dell’Integrated Governance Index (IGI) promosso da ETicaNews. IGI è il primo indice quantitativo che esprime il grado di progresso delle aziende nella governance della sostenibilità o governance integrata (Vedi tutte le aziende dell’Index). 

0 commenti

Lascia un commento