et.directories - i report delle ultime tre settimane

Quelli che… studiano la sostenibilità /37

23 Nov 2018
News Commenta Stampa Invia ad un amico
Una selezione delle ricerche e degli studi su business e finanza responsabili che ETicaNews ha incontrato nell'ultimo periodo. Una piccola parte del mondo che abbiamo raccolto nelle ET.directories

Quadrato_ETpro_DINella sua attività quotidiana, ETicaNews riporta o menziona con continuità ricerche, analisi, report sul business sostenibile e responsabile. Di seguito, riportiamo una selezione relativa alle ultime settimane, con una breve sintesi del contenuto e con un rimando al relativo articolo. Questi report sono una minima parte delle centinaia di ricerche che ETicaNews ha incrociato nel suo percorso, e che stiamo raccogliendo nelle nostre Directories, per offrire un riferimento unico ai professionisti dell’economia e della finanza responsabile. Il servizio Directories fa parte del pacchetto ET.pro.

ABBIAMO PARLATO DELLA RICERCA …

Donne e finanza sostenibile (Forum per la Finanza Sostenibile, Doxa)

ARTICOLO: Donne che investono? Meglio sulla Csr

Per le investitrici un elemento discriminante per allocare il proprio risparmio è la pubblicazione di un bilancio di sostenibilità. E la prudenza (o cautela) è l’elemento che sembra caratterizzare gli atteggiamenti verso investimenti e risparmio, soprattutto tra le donne. Sono due degli aspetti emersi dalla ricerca “Donne e finanza sostenibile” condotta dal Forum per la Finanza Sostenibile e da Doxa, sulle scelte e sulle attitudini di investimento dei risparmiatori italiani, con un particolare focus sulle investitrici e sui temi di sostenibilità.

ABBIAMO PARLATO DELLO STUDIO …

Reporting Matters (World Business Council For Sustainable Development)

ARTICOLO: Esg e governance, ancora poco integrati

C’è una correlazione positiva tra la governance di sostenibilità di un’azienda e la qualità complessiva della rendicontazione. Lo afferma nel suo studio annuale Reporting Matters il World Business Council For Sustainable Development (Wbcsd), associazione di imprese che promuove la transizione sostenibile. «Questa correlazione – si legge nello studio – suggerisce che le aziende con appropriati meccanismi di governance della sostenibilità hanno anche impegni del board chiari nei confronti delle strategie e degli obiettivi sostenibili».

ABBIAMO PARLATO DEl REPORT …

2018 Report on progress (Sustainable Stock Exchange Initiative)

ARTICOLO: Disclosure Csr, Borsa Italiana è sesta

Piazza Affari brilla nella classifica della trasparenza Esg. Ma, più in generale, si assiste a un’accelerazione dei listini mondiali in termini di regolamentazione e guida dei fattori environmental, social e governance delle società quotate. Sono alcuni dei risultati del “2018 Report on progress“, ossia del documento biennale di monitoraggio della Sustainable Stock Exchange Initiative (Sse), un programma lanciato dal Segretario Generale dell’Onu nel 2009 con l’obiettivo di promuovere le performance di sostenibilità degli emittenti dei mercati finanziari, presentato a fine ottobre al World Investment Forum di Ginevra.

ABBIAMO PARLATO DELl’indagine …

Investors, Advisors and Values-Based Investing (Crossmark Global Investments)

ARTICOLO: Esg? Non è un asset per vecchi

Esiste una correlazione tra età dell’investitore e investimento sostenibile. Il dato emerge da una ricerca condotta da Crossmark Global Investments, investment manager specializzato in soluzioni di investimento Esg con 5,2 miliardi di dollari di attivi in gestione. Il gestore ha rilevato un rapporto diretto tra età e familiarità con termini come “values-based”, “responsible”, “Esg”, “socially responsible” e “faith-based investing”. «L’avvio dell’indagine – ha commentato Art Smith, Managing Director of Distribution and Marketing di Crossmark – è collegato alla necessità di capire come gli investitori si rapportano agli investimenti value-based, in modo da poter aiutare i consulenti a educare meglio i propri clienti e fornire più offerte. È chiaro che c’è ancora molto spazio per l’educazione riguardo alle strategie sostenibili».

ABBIAMO PARLATO DEL rApPorTO …

Global Insights Report: The Rise of ESG Regulations (Datamaran)

ARTICOLO: La stretta Esg dei policy maker

I policy maker stanno prendendo una posizione più dura sulla disclosure delle tematiche Esg, come rivelato da un nuovo rapporto di Datamaran, piattaforma AI di analisi dei rischi Esg. Solo negli ultimi tre anni, la regolamentazione relativa a environmental, social e governance (Esg) è cresciuta di oltre il 100% in tutto il Regno Unito, negli Stati Uniti e in Canada, indicando che il panorama normativo Esg è in rapida evoluzione. Dato più importante, per alcuni settori, come Utilities e Healthcare and Pharmaceuticals, la maggior parte delle normative settoriali pubblicate dopo il 2015 sono obbligatorie.

Lascia un commento