standard ethics: con telefonica «minority da tutelare»

Telecom, rating etico in pericolo

21 Ott 2013
ET.inchieste Commenta Stampa Invia ad un amico
L’operazione di riassetto azionario in Telecom Italia portata avanti dai principali soci riuniti in Telco (Telefonica al 46,18%, Intesa Sanpaolo e Mediobanca all'11,62% ciascuna e Generali al 30,58%), la holding che detiene il 22,4% del gruppo italiano delle Tlc e ne nomina la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione

Contenuto Riservato

Questo è un servizio o contenuto per chi è abbonato ET.Pro. Clicca qui
per scoprire le modalità di abbonamento e i vantaggi riservati agli abbonati. Se sei già un abbonato effettua il login