Il Forum (con Eurosif) presenta paper “Obiettivo Net-Zero”

ET.Pro
7 Ott 2021
In breve Tools & Research Commenta Stampa Invia ad un amico
Gli operatori finanziari possono svolgere un ruolo essenziale nel percorso verso la neutralità climatica (in inglese “net-zero”) attraverso le proprie scelte di investimento. Questo obiettivo rimane però complesso: per raggiungerlo, gli investitori devono infatti affrontare alcune sfide e conciliare strategie e strumenti diversi. Il nuovo paper del Forum per la Finanza SostenibileObiettivo ‘net-zero’: come raggiungerlo?” (finance4zero.org), realizzato in collaborazione con Eurosif, propone una visione d’insieme delle opportunità e criticità insite nel percorso verso la neutralità climatica. Si evidenzia come gli attori finanziari possono tradurre l’obiettivo “net-zero” nelle politiche di investimento, anche grazie alla collaborazione con aziende e decisori politici
Questi i punti principali messi in luce dallo studio.
  • Gli operatori finanziari possono svolgere un ruolo cruciale nel percorso verso la neutralità climatica (in inglese “net-zero”) finanziando soluzioni a basse emissioni di carbonio e sostenendo la transizione nei settori ad alte emissioni.
  • La neutralità climatica rimane un obiettivo complesso per gli operatori finanziari. Per integrarla nelle politiche di investimento è possibile ricorrere a diverse strategie analizzate nel paper, ognuna con punti di forza e debolezza. Gli investitori dovrebbero comunque tenere a mente che l’obiettivo ultimo è la riduzione delle emissioni nell’economia reale, mentre le azioni di compensazione sono da limitare alle sole emissioni inevitabili.
  • Il paper identifica quattro azioni da includere nelle strategie “net-zero”. Prima di tutto, è necessario calcolare le emissioni finanziate in tutto il portafoglio, misurando l’impatto delle attività sostenute dagli investimenti sul cambiamento climatico, con dettagli sulle emissioni assolute e sull’intensità delle emissioni. È inoltre opportuno fissare obiettivi a livello di portafoglio, con riferimento a ogni settore e asset class. Questi obiettivi dovrebbero avere un orizzonte di medio e di lungo termine ed essere realistici e misurabili. Infine, occorre rendicontare periodicamente i progressi raggiunti.
0 commenti

Lascia un commento