un passaggio chiave per diffondere la finanza sri in Italia

Gli score Esg di Msci sono su MoneyMate

News 14 Nov 2017 Risparmio SRI Commenta Commenta Stampa Invia ad un amico

Gli score ESG di MSCI coprono oltre 26.000 fondi a livello mondiale. Il provider Usa ha messo a disposizione gli score su altre 9 piattaforme internazionale. L’iniziativa è destinata a cambiare lo scenario informativo e formativo Sri in Italia

Gli ESG Fund Metrics di MSCI sbarcano sulla piattaforma MoneyMate FundFocus diventando accessibili agli investitori italiani. Il progetto, presentato oggi da MoneyMate ed ETicaNews (terza soggetto coinvolto nell’iniziativa) nel corso del Salone dello SRI a Milano, consentirà da novembre l’utilizzo degli score environmental, social e governance (ESG) sui prodotti di investimento, messi a disposizione da parte di MSCI.

Gli MSCI ESG Fund Metrics forniscono indicazioni sulla qualità ESG complessiva di fondi comuni ed Etf. Gli score e le metriche derivano dagli MSCI ESG Rating che misurano la capacità delle aziende di gestire i rischi e le opportunità ESG a medio e lungo termine. Gli ESG quality score di MSCI coprono più di 26.000 fondi azionari, a reddito fisso e multi-asset class, a livello mondiale.

L’iniziativa è destinata a cambiare le propensioni all’investimento, gli equilibri distributivi e i sistemi di formazione e informazione nell’ambito della finanza italiana. In questo modo, MoneyMate, con la collaborazione di ETicaNews, rende accessibile a un pubblico di banker, consulenti e investitori nazionali, le analisi e i ranking più autorevoli a livello mondiale in merito ai parametri ESG. L’operazione rientra in una strategia globale di MSCI volta a creare consapevolezza e conoscenza su un ambito di finanza che sta diventando mainstream.

Questa strategia globale è stata ufficializzata da MSCI lo scorso 24 ottobre (vai al comunicato di MSCI). Il provider di New York ha annunciato di aver reso disponibili i propri ESG Fund Metrics su 10 leading market data platforms nel mondo (tra cui, appunto, MoneyMate), con l’obiettivo di aiutare i financial advisor e i gestori a offrire trasparenza e visibilità sul portafoglio dei propri clienti in termini di environmental, social and governance (ESG).

MoneyMate, oltre a offrire il nuovo servizio al proprio network, ha in programma una vasta azione di informazione e formazione sul fronte ESG. In termini di informazione, saranno sviluppate in continuità analisi, confronti e aggiornamenti di scenario, diffusi attraverso la newsletter realizzata assieme a ETicaNews. In termini di formazione, nel 2018 partiranno una serie di eventi sul territorio, destinati a illustrare le potenzialità della nuova frontiera di investimento ESG.

«Con l’integrazione degli ESG Fund Metrics di MSCI all’interno della nostra piattaforma FundFocus – spiega Alessandro Felletti (CEO di MM Italy, distributore ufficiale MoneyMate per l’Italia e la Svizzera) –  creiamo un nuovo paradigma per quello che riguarda i tools di analisi comparativa, in quanto è ora possibile selezionare gli strumenti finanziari sotto diverse prospettive. Tutto ciò che riguarda ESG è in forte crescita in tutti i Paesi in cui siamo presenti e, con questo Add-On, ci posizioniamo, sia come piattaforma sia come azienda Fintech, a un nuovo livello».

«La generazione dei Millennial – commenta Eric Moen, Managing Director of MSCI ESG Research – rappresenterà presto un terzo degli adulti negli Stati Uniti. Questa popolazione ha una chiara propensione ad allineare i propri investimenti ai propri valori. Stiamo anche registrando una domanda crescente di informazioni ESG da parte dei nostri clienti istituzionali e nella comunità dei consulenti finanziari, con la richiesta di strumenti per interpretare e riportare le caratteristiche ESG di un portafoglio. Siamo molto soddisfatti del fatto di introdurre gli ESG Fund Metrics a oltre 145mila consulenti finanziari attraverso queste piattaforme leader a livello globale».

Lascia un commento