Online il quarto numero degli Esg.focus

Green bond, un instant ebook con NN IP

ET.Pro
1 Lug 2021
Notizie SRI Finance Commenta Stampa Invia ad un amico
Esce il quarto numero degli ESG.focus, l’iniziativa editoriale di ETicaNews, con un instant ebook scaricabile dal sito e dalla newsletter, sviluppato come approfondimento su tematiche d’attualità legate ai fattori environmental, social e governance. Il quarto numero è dedicato ai green bond.

Arriva la quarta uscita della collana degli ESG.focus, gli instant book di ETicaNews che offrono analisi e approfondimenti sui temi d’attualità più caldi nel mondo della finanza sostenibile. Tutti i numeri dell’ESG.focus sono disponibili gratuitamente sul sito web di ETicaNews. Il quarto numero, realizzato con NN Investment Partners, si intitola “Green Bond, l’opportunità di nuove sfide” (SCARICA IL PDF), ed è dedicato interamente alla galassia delle obbligazioni verdi e sostenibili. Un universo in rapida espansione da tutti i punti di vista: nella crescita del mercato, nello sviluppo dei prodotti e nella produzione di norme e standard a livello europeo e internazionale.

Le risorse ottenute tramite le emissioni di green e sustainable bond sono infatti vincolate al finanziamento di progetti ad impatto Esg positivo, offrendo così alle società emittenti e agli investitori l’occasione di promuovere investimenti nell’ambito della sostenibilità, rafforzando il proprio profilo e reputazione Esg di fronte a una platea ampia di stakeholder.

Lo straordinario successo che questi strumenti di debito stanno riscontrando, in particolare nel corso degli ultimi anni, si accompagna a questioni ancora aperte, quali la definizione di criteri e metodi univoci nella strutturazione di queste obbligazioni, nella valutazione dei progetti Esg e del loro impatto effettivo, nella predisposizione di sistemi di classificazione e verifica degli investimenti sostenibili che scongiurino il pericolo di greenwashing. Questi i temi che si snodano nei contributi, interviste e analisi dell’ESG.focus, curato dall’ufficio studi di ETicaNews e dagli esperti di NN Investment Partners, società leader nel mercato delle obbligazioni sostenibili.

Si comincia con uno sguardo sulla costruzione, ancora in corso, di uno standard Ue per i green bond, come uno dei versanti cruciali per l’applicazione della Tassonomia europea per gli investimenti sostenibili. L’importanza di uno standard normativo comune per lo sviluppo del mercato e le ragioni dei ritardi nel predisporlo sono fra le questioni toccate nei contributi successivi basati sulle analisi di NN Investment Partners. Sulla base anche di sondaggi sul campo, viene offerta una panoramica sulle dinamiche dei mercati delle obbligazioni sostenibili, a livello europeo e italiano, sugli ostacoli che si frappongono alla loro espansione e sulle possibili prospettive future. Importante l’analisi sui luoghi comuni che continuano ad accompagnare le obbligazioni green. Infine, un’attenzione particolare viene data ai sustainability-linked bond: strumenti di debito che possono fornire un’alternativa ai green bond per le aziende, ma che allo stato attuale presentano non poche zone d’ombra e rischi di greenwashing.

Orientarsi nel campo dei bond sostenibili diventa sempre più importante, sia dal lato dei soggetti emittenti sia degli investitori, per cogliere appieno tutte le opportunità che questi strumenti di finanziamento possono offrire, in un’ottica di sostenibilità allo stesso tempo finanziaria ed Esg, ma anche per alzare la guardia contro nuove forme di greenwashing. Con questo numero dell’ESG.focus, ETicaNews ed NN Investment Partners vogliono offrire un contributo a far crescere la consapevolezza e il dibattito sulle occasioni e rischi aperti da questi strumenti.

Giuseppe Montalbano

0 commenti

Lascia un commento