un gruppo leader nell'integrazione degli esg

Ecco le 61 aziende di IGI 2019

27 Mag 2019
News CSR Commenta Stampa Invia ad un amico
Prime anticipazioni dell'indagine 2019, i cui risultati saranno presentati alla ESG Business Conference del 13 giugno. IGI arriva a 61 società, di cui 16 fuori dal campione delle prime 100 quotate

Cresce la partecipazione delle aziende italiane al progetto Integrated Governance Index. Il numero di società coinvolte nell’edizione 2019 è arrivato a quota 61 (scarica, sotto, l’elenco in ordine alfabetico). Nella scorsa edizione, che pure aveva registrato un boom di componenti (+42%), il numero era di 47. Uno sforzo di lavoro enorme, se si considera che il questionario di quest’anno è arrivato a superare i 70 quesiti, tra area di indagine ordinaria e area di indagine straordinaria dedicata agli “Esg nelle risorse umane”. E, ancora, se si pensa che, nell’edizione precedente, ogni azienda aveva impegnato una media di tre figure manageriali nella compilazione, per un totale di 144 manager.

I dati di quest’anno sono in corso di elaborazione, e saranno presentati in occasione della ESG Business Conference del prossimo 13 giugno a Palazzo Giureconsulti (vai al sito per la registrazione). In quella occasione (scarica il programma), una ventina delle best case dell’Index saranno invitate a partecipare ai lavori presentando la propria strategia.

Tornando alle aziende che quest’anno rientrano nell’Index, occorre sottolineare che è stato notevolmente ampliato il campione di indagine: oltre alle 100 principali società quotate, sono state sollecitate anche le aziende che hanno presentato una Dnf (secondo il campione Consob 2018) e le principali società industriali non quotate (in base al paniere Mediobanca). Complessivamente, sono stati attivati 270 contatti.

Il risultato è stato che, sulle prime 100 quotate italiane, hanno partecipato in 45, dunque in linea con le 47 dello scorso anno. A queste vanno aggiunte 16 aziende comprendenti le quotate extra prime-100 (sono 8) e le non-quotate (altre 8).

Il paniere storico di IGI, dunque, ha di fatto replicato la redemption del 2018, raccogliendo anche diverse new entry importanti, che hanno compensato una sorta di fuga del mondo della moda.

Le aziende di Integrated Governance Index rappresentano un gruppo di imprese leader nella ricerca dell’integrazione Esg. Un gruppo di aziende che investe tempo ed energia in un dialogo/confronto sul tema della governance della sostenibilità, all’insegna proprio di quella capacità di engagement con gli stakeholder che vede nell’interazione uno degli aspetti più costruttivi della sostenibilità.

Al di fuori delle prime 100, invece, dove merita una menzione l’ingresso di Prada, si sconta ancora una difficoltà di approccio alla materia Esg. Si fatica ad andare oltre gli sforzi legati alla Dnf.

SCARICA IL PDF CON LE 61 AZIENDE IGI 2019

Lascia un commento