Il Csr manager network diventa “Sustainability Makers”

ET.Pro
24 Nov 2021
In breve Companies & CSR Commenta Stampa Invia ad un amico

Dopo oltre 15 anni di attività, il Csr Manager Network annuncia il cambiamento della propria ragione sociale che diventa “Sustainability Makers – the professional network“, insieme a un nuovo logo e a una nuova immagine, declinati nel rinnovato sito web www.sustainability-makers.it.

«Questo cambiamento – ha affermato il presidente del Sustainability Makers Marisa Parmigiani, Head of sustainability & Stakeholder management del Gruppo
Unipol e Direttrice della Fondazione Unipolis – è la risposta alla diffusa necessità, sempre più sentita al nostro interno, di comunicare chiaramente l’evoluzione della nostra base associativa e il mutamento di scenario cui abbiamo assistito negli ultimi anni nel mondo della sostenibilità e del business».

Dall’anno di fondazione, nel 2006, si legge in una nota, la corporate social responsibility (Csr) da tematica all’avanguardia, sviluppata da pochi manager e accademici visionari, ha lasciato il passo alla sostenibilità: una parola che oggi integra gli ambiti del sociale, dell’ambiente, dell’economia; un marker riconosciuto in tutto il mondo, intorno al quale si sono sviluppate delle professionalità diverse, non solo di tipo manageriale, ma che spaziano in modo trasversale alle funzioni e sono rivolte verso un unico obiettivo: modificare il modello di business attraverso l’integrazione dei principi di sviluppo sostenibile.

«Abbiamo maturato – ha proseguito Parmigiani – una sempre maggiore consapevolezza e competenza sulle nuove frontiere della professione sostenibilità: abbiamo così sviluppato un piano di azione strategico con iniziative in grado di abbracciare tematiche di base e argomenti innovativi rivolti a una base associativa che rispetto al passato è divenuta molto più ampia e varia nelle sue funzioni. Al contempo, abbiamo deciso di dare un segnale forte nella direzione della serietà e dell’autorevolezza, della concretezza e della trasparenza. Noi professionisti e professioniste della sostenibilità possiamo fare la differenza solo attraverso le azioni: siamo Sustainability Makers, not just talkers».

L’identità del Network, conclude la nota, che oggi ha oltre 200 associati che rappresentano più di 150 organizzazioni, resta immutata e prosegue il percorso di missione volto a qualificare e promuovere i professionisti e le professioniste della sostenibilità.

0 commenti

Lascia un commento