ESG.academy tra i partner di #DigitalRestart di Microsoft

ET.Pro
1 Dic 2021
In breve Companies & CSR Commenta Stampa Invia ad un amico

Microsoft accelera sulla formazione, e nei piani relativi alla sostenibilità chiama in gioco anche ESG.academy. Ieri, il colosso dell’informatica ha annunciato che è arrivato a quota 2 milioni il numero delle persone raggiunte dalle iniziative di formazione e riqualificazione professionale parte del piano Ambizione Italia #DigitalRestart, l’iniziativa di Microsoft volta a sostenere il rilancio e la crescita del Paese attraverso il digitale. Su questi 2 milioni, la metà ha svolto attività formative negli ultimi 7 mesi, portando così l’azienda ad anticipare il suo obiettivo di formare 3 milioni di cittadini a settembre 2022.

«Il nodo cruciale – ha commentato Silvia Candiani, amministratore delegato di Microsoft Italia – sono le competenze digitali, su cui si investe ancora troppo poco: servono esperti in Ai, Cloud, Cybersecurity, figure professionali esperte di green tech, per fare leva sul digitale per garantire un business che sia più sostenibile, sfida globale davvero urgente. Grazie ai fondi previsti dal PNRR destinati alla formazione del capitale umano, abbiamo davanti a noi un’opportunità senza precedenti. Con Ambizione Italia #DigitalRestart insieme ai nostri partner mettiamo a disposizione una piattaforma completa e scalabile con programmi di formazione e innovazione tecnologica per aiutare le imprese di tutti i settori e tutti i professionisti ad accelerare sul digitale e crescere».

Nell’ambito di Ambizione Italia #DigitalRestart, Microsoft Italia si avvale della collaborazione dell’ecosistema di partner per lo sviluppo delle Academy, ovvero corsi di formazione e aggiornamento per i giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro e per i professionisti già affermati attraverso le quali acquisire competenze digitali avanzate, richieste dalle aziende e non ancora disponibili sul mercato.

Nel solo 2021, sono state 165 le Academy avviate con i partner distribuiti su tutto il territorio italiano che hanno visto il coinvolgimento di 3000 persone, tra studenti, neo diplomati, neo laureati e professionisti. Oltre 4.000 persone hanno invece seguito formazione online per acquisire competenze digitali avanzate su Cloud Champion, programma gratuito offerto da Microsoft Italia per aiutare le aziende a far crescere il proprio business attraverso il cloud. In totale, sono oltre 5.000 le persone che hanno ottenuto una certificazione sui programmi e applicazioni Microsoft.

Da oggi si aggiunge anche la Microsoft ESG Academy, il primo corso di formazione che integra moduli per l’acquisizione di competenze digitali e nozioni legate alla sostenibilità, tema sempre più cruciale anche nel mondo del lavoro. Secondo diversi rapporti, infatti, lo sviluppo dell’economia circolare rappresenta oggi una sfida per il sistema formativo italiano che impatta sulle dinamiche del mondo del lavoro e vede una crescente riconversione delle figure professionali in chiave green. Lo studio Censis-Confcooperative conferma che per alimentare la transizione ecologica prevista anche dal Pnrr, il fabbisogno di lavoratori con competenze green elevate salirà a 2,4 milioni nei prossimi cinque anni per il sistema produttivo italiano e la Pa.

Il corso, Microsoft ESG Academy, in partenza il prossimo anno in modalità self learning e webcast a cura del partner ESG.academy, consentirà ad aziende, studenti e persone in cerca di occupazione di avvicinarsi al mondo della sostenibilità e delle tecnologie per supportare le organizzazioni in questa sfida globale.

«La tecnologia – ha commentato Fabrizio Fiocchi, amministratore e co-founder ESG.academy – gioca un ruolo chiave nello sviluppo di ecosistemi sostenibili. Quello che ci piace chiamare un nuovo Rinascimento, necessita di una maggiore consapevolezza e conoscenza di tutti gli stakeholder. L’obiettivo di questa iniziativa con una azienda leader come Microsoft è quindi quello di porre l’uomo al centro di questo fenomeno globale».

 

0 commenti

Lascia un commento