Eni avvia il primo “basket bond” per la filiera energia

ET.Pro
29 Nov 2021
In breve Companies & CSR Commenta Stampa Invia ad un amico

Giovedì 25 novembre Eni ha lanciato un innovativo strumento finanziario dedicato alla transizione energetica. Si tratta del primo “Basket bond – Energia sostenibile”, aperto alle imprese della filiera energetica. Il basket bond è stato realizzato da Eni, in collaborazione con Elite e illimity che, in qualità di arranger, si occuperà di strutturare l’operazione e definire le caratteristiche finanziarie supportando le società nell’emissione e nel collocamento dei bond. Uno strumento che coinvolgerà le imprese appartenenti alla filiera integrata dell’energia, e in particolare le pmi. In linea con la natura dei basket bond infatti, verrà emesso un titolo (Abs) garantito da un pool di obbligazioni, mini bond emessi dalle aziende appartenenti alla filiera energetica.

Come riportato all’interno del comunicato stampa (scarica qui) «le aziende ammesse al programma potranno accedere a risorse finanziarie (a condizioni agevolate in funzione del profilo di sostenibilità attuale e prospettico) da destinare a progetti e investimenti finalizzati al raggiungimento dei Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite».

0 commenti

Lascia un commento