Un mega impianto brasiliano si è bloccato per lacune csr

Quei fattori Esg che bruciano la centrale

ET.Pro
1 Dic 2017
Notizie Companies & CSR Commenta Stampa Invia ad un amico
Il progetto d'una termoelettrica nello Stato di San Paolo rischia di bloccarsi per non aver considerato i fattori Esg. Protestano popoli indigeni e ambientalisti. E tutti chiedono più trasparenza. Si tratterebbe della maggiore centrale al mondo in territorio urbano

C’è un progetto, in Brasile, che sembra il riassunto perfetto di tutti i rischi Esg che una società corre quando decide di installare un’attività senza guardare in faccia a nessuno….

Contenuto Riservato

Questo è un servizio o contenuto per chi è abbonato ET.Pro. Clicca qui
per scoprire le modalità di abbonamento e i vantaggi riservati agli abbonati. Se sei già un abbonato effettua il login