et.intervista/138 - gian paolo ruggiero, mef

«Non financial, ecco perché è ambiziosa»

ET.Pro
19 Ott 2016
Interviste Companies & CSR Commenta Stampa Invia ad un amico
Per Ruggiero il testo è equilibrato: tiene conto sia delle istanze dei soggetti destinatari sia dei fruitori dell'informazione. Ma fa anche scelte ambiziose «per rafforzare la credibilità nella rendicontazione non financial». Ecco la spiegazione delle decisioni del Mef

Un testo equilibrato, che si è giovato molto della procedura di consultazione pubblica «intensificata» e allo stesso tempo ha saputo mantenere l’asticella alzata, puntando su soluzioni ambiziose come quella che, esercitando l’opzione…

Contenuto Riservato

Questo è un servizio o contenuto per chi è abbonato ET.Pro. Clicca qui
per scoprire le modalità di abbonamento e i vantaggi riservati agli abbonati. Se sei già un abbonato effettua il login